Il Giardino della Minerva

Lane, latte, letto: caldo, cibo leggero e riposo. Se avete mai sentito questo detto che consiglia il metodo per guarire dalla febbre, sappiate che è nato nella Scuola Medica Salernitana, la prima università di Medicina d’Europa. Nell’anno 1000 i medici di Salerno avevano già trovato alcuni rimedi alla comuni malattie tanto da essere considerati come i primi professori di medicina del mondo moderno. Erano rimedi pratici, nati dall’esperienza, in cui le donne (Mulieres Salernitanae) svolgevano un ruolo fondamentale. Secondo la leggenda la Scuola è nata una notte di tempesta sotto gli archi dell’acquedotto di Salerno in cui si sarebbero incontrati per caso i quattro fondatori: l’arabo Adela, il greco Ponto, l’ebreo Elino e il latino Salerno. Nel centro di Salerno è perfettamente conservato e visitabile il Giardino della Minerva che la Scuola Medica Salernitana usava per insegnare agli allievi l’uso delle erbe officinali. Per questo motivo è considerato come il primo di tutti gli orti botanici poi nati in Europa. Nel giardino c’è una Tisaneria con tavoli panoramici sul sul Golfo di Salerno!