Complesso di San Pietro a Corte

Attraversando Via dei Mercanti si giunge in Larghetto San Pietro a Corte, uno dei luoghi più importanti della storia di Salerno: questo spazio è occupato dal complesso di San Pietro in Corte che nel corso dei secoli ha svolto diverse funzioni. Complesso di San Pietro a Corte nato come complesso termale per i romani, divenne chiesetta e cimitero durante i primi secoli dell’era cristiana e poi Cappella Privata dedicata ai Santi Pietro e Paolo e di uso esclusivo del principe Arechi II. Nel Medioevo divenne Parlamento e luogo per il conferimento delle lauree agli studenti della Scuola Medica Salernitana. Nel complesso sono più o meno visibili tutte le epoche: c’è l’antico frigidarium romano dove poi i cristiani crearono una chiesa e la usarono anche come cappella funeraria privata per un personaggio importante della Salerno bizantina. Alla fine del X secolo fu aggiunto un campanile esterno e poi nel 1775 una piccola cappella esterna.